0,00 

Condizioni di vendita

1.1. Tutti i rapporti commerciali tra Digital World ed i Clienti sono regolati esclusivamente dalle seguenti condizioni generali di vendita se non espressamente derogate da condizioni particolari concordate in forma scritta con Digital World.

1.2. Le presenti condizioni generali, così come le eventuali condizioni particolari, si intendono accettate dal Cliente anche se difformi dalle condizioni generali o particolari di acquisto del Cliente. Queste ultime impegneranno Digital World solo se accettate espressamente con accettazione scritta.

1.3. Qualsiasi persona che agisce in nome del Cliente lo rappresenterà e impegnerà nei confronti di Digital World.

2 – Prezzi

2.1. Salvo disposizioni contrattuali diverse, le offerte e i listini prezzi di Digital World sono quelli pubblicati; essi, tuttavia, potranno essere modificati da Digital World anche senza preavviso.

2.2. Gli ordini, anche se confermati, si considerano accettati salvo eventuali rincari ai prezzi imposti dai fornitori o derivanti da circostanze indipendenti dalla volontà di Digital World

3 – Intermediari e agenti

3.1. Intermediari e agenti non hanno il potere di impegnare Digital World. Le loro offerte sono da intendersi soggette all’approvazione di Digital World; essa conserva il diritto di non dare esecuzione ad un ordine fino a che non ne abbia data conferma, o iniziato l’esecuzione ai sensi dell’art.4.1.

4 – Conclusioni del contratto, trasporto e ritiro prodotti

4.1. Il contratto si conclude con la conferma da parte di Digital World dell’ordine emesso dal Cliente oppure con l’inizio dell’esecuzione.

4.2. Le spedizioni, salvo diversi accordi, saranno effettuate in porto franco, a mezzo trasportatori definiti a cura di Digital World e le spese di spedizione verranno addebitate in fattura al cliente.

4.3. Nell’ipotesi in cui il trasportatore sia incaricato, a qualsiasi titolo dal cliente (porto assegnato), Digital World non sarà responsabile della perdita e/o avaria del prodotto fin dal momento della consegna della merce al vettore presso i propri magazzini.

5 – Termini di consegna e modalità di evasione dell’ordine

5.1. I termini di consegna sono indicativi e non essenziali.

5.2. Ogni singolo ordine o consegna si considererà autonomo e indipendente da ogni altro ordine o consegna.

5.3. Digital World si riserva il diritto di evadere l’ordinativo anche attraverso consegne parziali. Ove il Cliente intenda rifiutare un eventuale consegna parziale della merce, dovrà dichiararlo preventivamente per iscritto.

5.4. Digital World si riserva il diritto di non accettare un ordine del Cliente contenente la richiesta di evasione completa e unica della merce ordinata. In questo caso, l’accettazione dell’ordinativo da parte di Digital World verrà ritenuta impegnativa solo se effettuata per iscritto.

5.5. Nel caso in cui la consegna della merce ordinata sia resa impossibile o comunque più onerosa da cause non dipendenti dalla sua volontà, Digital World potrà risolvere, per mezzo di una semplice comunicazione scritta al Cliente, il contratto conclusosi tramite conferma dell’ordine da parte di Digital World.

5.6. Qualora il Cliente desideri risolvere il contratto a causa di un ritardo nella consegna, dovrà invitare per iscritto Digital World a evadere l’ordine, o la parte di ordine non evasa, entro un congruo termine non inferiore a 15 giorni. Il contratto si intenderà risolto ove Digital World non abbia provveduto alla consegna nel termine assegnatole.

5.7. Salvo che il Cliente non abbia preventivamente comunicato, secondo l’art. 5.3, che intende accettare solo l’adempimento completo dell’ordine, in nessun caso il Cliente potrà rifiutare o ritardare il pagamento della merce consegnatagli in base ad un ordine anche solo parzialmente eseguito.

5.8. La restituzione della merce a Digital World dovrà essere richiesta in forma scritta, con l’indicazione dei motivi della richiesta, citando i riferimenti delle fatture e/o del DDT e dovrà essere espressamente autorizzata. La restituzione della merce dovrà essere effettuata previa autorizzazione ed assegnazione del “numero di rientro” (RMA).

6 – Garanzia del fabbricante e/o titolare del software

6.1. Le parti riconoscono che Digital World è esclusivamente un commerciante di prodotti fabbricati da terzi; pertanto, la garanzia relativa al buon funzionamento dei prodotti consegnati da Digital World è limitata a quella concessa dal fabbricante e/o titolare del software.

6.2. Se e solo nella misura in cui, ciò sia previsto dalla garanzia del fabbricante e/o titolare del software del prodotto commercializzato da DwShop, in caso di accertati difetti materiali del prodotto, Digital World provvederà alla gestione della garanzia del prodotto.

La procedura di DOA è valida solo per quei prodotti i cui produttori la prevedano espressamente.

(Tale lista è consultabile sul sito www.dwshop.it)

In caso di non applicabilità della procedura DOA, Digital World non sostituirà immediatamente al cliente il prodotto risultato difettoso, che verrà inviato al produttore (o fornitore di Digital World) per sostituzione/riparazione.

Digital World  restituirà il prodotto al cliente solo dopo la restituzione ad esso da parte del produttore (o fornitore di Digital World) del prodotto sostituito/riparato.

La tempistica della sostituzione è condizionata dai tempi di restituzione del prodotto sostituito/riparato dal produttore/fornitore di Digital World. a Digital World stessa.

6.3. I reclami inerenti i prodotti consegnati da Digital World al Cliente devono pervenire e-mail o per lettera raccomandata al Servizio Clienti entro 8 giorni dalla ricezione della merce, allegando la copia della bolla, della fattura o del documento di accompagnamento, esponendo chiaramente i motivi del reclamo. Trascorso tale termine, il reclamo non potrà più essere accolto.

6.4. In nessun caso Digital World garantisce che i prodotti forniti siano adatti alle specifiche esigenze dell’attività dell’utente.

In nessun altro caso Digital World è tenuta a indennizzare l’utente o terzi per le conseguenze derivanti dall’utilizzo del prodotto, per danni diretti o indiretti, incidenti a persone, danni causati a beni diversi rispetto al materiale, perdite di beneficio o lucro cessante, danni causati o che verranno causati dal deterioramento o dalla perdita di dati registrati dall’utente.

7 – Garanzia di Digital World

7.1. Qualora il Cliente dimostri che un difetto di funzionamento del prodotto informatico sia dovuto ad un difetto di custodia addebitabile al Digital World, quest’ultima risponderà se il vizio sia tale da rendere il prodotto inidoneo all’uso a cui è destinato, ne diminuisca in modo apprezzabile il valore oppure se esso manchi delle qualità promesse o essenziali all’uso.

7.2. In tal caso, i reclami inerenti i prodotti consegnati da Digital World al Cliente devono pervenire per e-mail o per lettera raccomandata al Servizio Clienti entro 8 giorni dalla ricezione del prodotto, allegando la copia della bolla o della fattura o del documento di accompagnamento, esponendo chiaramente i motivi del reclamo e la ragione per cui il vizio di funzionamento sia addebitabile ad Digital World. Trascorso tale termine, il reclamo non potrà più essere accolto.

7.3. Salvo previo consenso scritto di Digital World, e salvo che il vizio non fosse conoscibile se non previa apertura dell’imballaggio, nessun reso verrà accettato a meno che sia integro, nel proprio imballo originale, intatto, e senza adesivi o etichette diversi da quelli originali.

8 – Esclusione del diritto di regresso ai sensi dell’art. 131 del Codice del Consumo

8.1. Le parti espressamente escludono in ogni caso il diritto di regresso da parte del cliente nei confronti di Digital World aisensi dell’art. 131 del Decreto legislativo n. 206 del 6 settembre 2005 (Codice del Consumo).

9 – Reclami inerenti alle fatture

9.1. Eventuali reclami relativi alle fatture emesse da Digital World devono essere portati a conoscenza di Digital World tramite lettera raccomandata spedita entro 10 giorni dal ricevimento della fattura. In difetto, le fatture si intendono accettate senza alcuna riserva.

9.2. Nessun reclamo può, in alcun caso, giustificare il ritardo o il mancato pagamento.

9.3. In caso di inadempimento o risoluzione del contratto per colpa del Cliente, sarà dovuto a Digital World un risarcimento del danno forfetario pari al 10% del prezzo di vendita totale, salvo il maggior danno.

10 – Limitazione di responsabilità

10.1. Qualora Digital World fosse ritenuta responsabile dell’inadempimento totale o parziale delle proprie obbligazioni derivanti dal contratto, il risarcimento totale dovuto al Cliente non potrà in alcun caso superare il 10% del prezzo della merce che ha causato il danno.

11 – Acconto

11.1. Gli acconti versati dal Cliente sono da considerarsi come anticipo e non costituiscono una caparra. Non di meno, in caso di mancata esecuzione del contratto da parte del Cliente, Digital World avrà facoltà di trattenere gli acconti versati, salvo il maggior danno.

12 – Diritti sul software

12.1. I diritti sul software commercializzato da Digital World rimangono di proprietà dei fabbricanti e/o titolari dei diritti sul software, che accordano all’utente esclusivamente una licenza d’uso. Tutti i diritti sul software sono riservati ed è fatto assoluto divieto al Cliente di cedere a terzi, concedere in licenza, costituire in pegno, o in altro modo disporre, a titolo oneroso o a titolo gratuito, dei diritti sul software.

12.2. Il Cliente si impegna a non rimuovere o alterare le indicazioni di diritti riportate sui supporti materiali dei programmi e sul manuale d’uso, a non modificare in alcun modo i prodotti e a fare di essi soltanto usi legittimi e/o consentiti.

12.3. Il Cliente si impegna, inoltre, a conservare con la dovuta diligenza i prodotti, applicando rigorosamente tutte le indicazioni del fabbricante o rivenditore; in particolare, il Cliente non potrà contraffare i prodotti informatici, né permettere o favorire in qualsiasi modo la loro contraffazione.

12.4. I Clienti intermediari fra Digital World e gli utenti finali del software devono includere nelle loro condizioni di vendita il paragrafo riportato al punto 11.1. o un testo avente lo stesso significato.

13 – Riserva di proprietà

13.1. In caso di mancato pagamento, in tutto o in parte, alla scadenza, Digital World potrà, senza necessità di un preventivo ordine giudiziale, riprendere possesso dei prodotti ancora giacenti presso il Cliente e/o non ancora da esso venduti, e il Cliente si obbliga ad acconsentirvi senza opporre eccezioni. Il Cliente dovrà avvertire Digital World , a pena del risarcimento di ogni danno, di qualsiasi pignoramento o sequestro da parte di un terzo su prodotti acquistati da Digital World e non ancora completamente pagati. I prodotti proprietà di Digital World dovranno essere assicurati per coprire danni al prodotto ed eventuali danni a terzi.

14 – Restrizione all’esportazione

14.1. Il Cliente si impegna a rispettare le norme sul controllo all’esportazione promulgate dagli Stati Uniti così come la legislazione dell’Unione Europea e i suoi Stati Membri in materia. In caso di esportazione dei prodotti fuori dell’Unione Europea, il Cliente deve ottenere l’anticipata autorizzazione scritta del fabbricante.

14.2. In caso di mancato rispetto della disposizione di cui al punto 16.1, il Cliente terrà indenne Digital World di tutti i danni, costi e spese risultanti.

15 – Uso in ambiente a rischio

15.1. Si avverte espressamente il Cliente che alcuni prodotti non possono essere usati in un ambiente nucleare o in qualsiasi altro ambiente a rischio. Il Cliente si impegna a rispettare ogni precauzione e restrizione d’uso fatta a questo proposito dai fabbricanti.

15.2. Il Cliente si impegna a tenere indenne Digital World di tutti i danni, costi o responsabilità che potrebbe subire in caso di uso in violazione della presente clausola e/o delle riserve e delle precauzioni d’uso fatte dai fabbricanti a questo proposito.

16 – Foro competente e legge applicabile

16.1. Per qualsiasi controversia è competente in via esclusiva il Foro di Varese.

16.2. Il contratto tra Digital World e il Cliente, e così tutto quanto non espressamente previsto nelle presenti condizioni generali di vendita, è regolato dal diritto italiano.